In sottofondo potete ascoltare " Amico di ieri "  Le Orme.  

       Amico di ieri       

Vento d'autunno intriso di sabbia
Posi il tuo vento sulla cittą,
Il deserto č la tua culla
Non conosco la tua etą.

Porti il ricordo di antichi pionieri
Spinti da un sogno di libertą.
Hai disperso i loro canti
Li hai guidati verso il mare
A una nuova realtą.

Vento d'autunno, amico di ieri,
Oggi nessuno si cura di te
La tua voce che si alza
Toglie il sonno a chi riposa
Sporca solo la cittą.

 

Home Qualcosa di me Maurizio L' eroe Foto di Famiglia Cartoline Lavori di Silvia Bacheca Saluti

 

© Copyright 2013- Salvo Chiarenza -